Glutatione, cocomero e un prossimo dessert

Scritto da Giuseppe Capano il 10 luglio 2014 – 22:56 -

Dessert anguria 318Nel recensire il libro di ieri sul benessere degli occhi vi raccontavo di una sostanza particolare che non so per quale motivo mi ha colpito.
Per altro ammetto la mia ignoranza di averla ignorata fino ad ora, ma temo ne ignori molte altre, il mondo della nutrizione come quello della cucina è talmente vasto che ci vorrebbero più vite per conoscerlo tutto!

Fatto sta che come scrivevo ieri il Glutatione, il più importante e potente antiossidante prodotto dal nostro organismo, ma che allo stesso tempo si può ritrovare in diversi alimenti vegetali ha un ruolo essenziale per molte funzioni organiche.
Tra le tante la sua azione antiossidante si oppone efficacemente ai radicali liberi, svolge un funzione disintossicante a favore del fegato e delle cellule epatiche oltre che nei confronti dei metalli pesanti, stimola positivamente il sistema immunitario, migliora la bio disponibilità del ferro a livello cellulare.
Protegge poi buona parte delle cellule, dei tessuti e degli organi, combatte l’invecchiamento, è un valido aiuto in oncologia e preserva al meglio la funzionalità renale.
E mi fermo qui, anche perché non sono un medico e quindi è bene che rimanga nel mio campo, in ogni caso i pregi di questa sostanza sono veramente tanti e notevoli.
A me però ha colpito, e come appunto dicevo non so bene ancora perché, il fatto che uno degli alimenti che lo contiene in buone quantità è il cocomero o anguria.
Forse il rosso di questo frutto è una calamità che si somma alla sua straordinaria freschezza e piacevolezza estiva, un toccasana dissetante che apporta tante positività nutrizionali, fra cui il glutatione di cui ho finora parlato.
In ogni caso lo stimolo a creare una ricetta che valorizza questo frutto è partito e l’altro giorno ho interpretato in un piccolo dessert le sue virtù.
Ma di questo ve ne parlo a breve, devo ancora sistemare ricetta e foto che vedete in piccola anteprima.
Nel frattempo sarò un po’ più assente in questi giorni di luglio perché mi concedo uno stacco vacanziero.
Onestamente sono a pezzi e ho bisogno di staccare e liberare la mente, lasciando al corpo il tempo di rigenerarsi!!!

Anguria fetta 518


Tags: , ,
Postato in Alimenti, Cucina e salute, Mondo alimentare, Salute | Nessun commento »

Aggiungi un commento