La riscossa di broccoli ricchi in Calcio

Scritto da Giuseppe Capano il 2 dicembre 2013 – 15:33 -

Orecchiette verdi con formaggio 318Ancora una volta non sono arrivato in tempo per segnalarvi l’uscita domenicale sul Corriere della Sera di una mia ricetta nel consueto inserto salute.
Alla pagina alimentazione questa settimana si parlava di come le scelte alimentari giuste ed equilibrate possono aiutare a preservare al meglio alcuni nutrienti estremamente preziosi e in questo caso specifico dell’importanza del Calcio, inteso come minerale ovviamente!!!

Un minerale che nell’immaginario di tantissimi è presente “solo” in latte, formaggi e i latticini in generale portando sovente fuori strada perché per approvvigionarsi di Calcio si finisce per imbottirsi di grassi che accumulati in eccesso sono dei forti destabilizzatori sulla salute complessiva dell’organismo.
I più attenti, e molti lettori del blog lo sono di sicuro, sanno invece che il calcio è contenuto anche in molti ortaggi e in quantità anche importanti, ad esempio come si legge nell’articolo del corriere una porzione di spinaci contiene la stessa dose di questo minerale di un vasetto di yogurt.
Ma rispetto ai dosaggi accertati quanto minerale poi passa effettivamente nell’organismo e quanto non viene perso o non utilizzato dall’organismo?
A questa domanda si è cercato di dare una risposta in diverse ricerche nel tempo, nell’ultima citata appositamente nel servizio e di prossima pubblicazione sul Journal of The Academy of Nutrition and Dietetics alcuni ricercatori americani hanno visto come l’assorbimento di Calcio è correlato direttamente a diversi fattori.
Di tipo alimentare, di impatto calorico complessivo, di presenza o meno all’interno del pasto di altri minerali o elementi importanti come le fibre, di età e stile di vita del consumatore finale.
Insomma una serie di considerazioni molto interessanti che ci possono guidare bene nella scelta di cosa e come mangiare se abbiamo necessità di fare scorta di questa sostanza.
Vi invito a leggere l’articolo perché oltre per ora non posso scrivere, ma piacevolmente si è visto che gli umilissimi e comuni broccoli sembrano portare più calcio all’organismo dell’altrettanto comune latte, soprattutto in termini di minerale poi effettivamente assorbito.
Per questo mi è stata chiesta una ricetta che portasse i broccoli in primo piano associati con una certa dose di formaggio in modo da costituire una fonte complessiva di calcio non indifferente.
Piatto e ricetta che metto anche a vostra disposizione.

 

Orecchiette verdi con formaggio

Orecchiette verdi con formaggio 518

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 cipolle rosse,
  • 1 carota,
  • 600 g di broccoletti,
  • 50 g di ricotta di pecora,
  • 40 g di pecorino grattugiato,
  • 320 g di orecchiette fresche,
  • noce moscata,
  • pepe,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire le cipolle, tagliarle a dadini e rosolarle per 10-15 minuti circa insieme a 3-4 cucchiai di olio.
  2. Dividere in piccole cimette i broccoletti e lavarli, pulire la carota e tagliarli in piccoli cubettini, in abbondante acqua bollente salata scottare per 3 minuti circa le carote e una manciata di cimette di broccoletti.
  3. Scolarli con una schiumarola e raffreddarli in acqua fredda, nella stessa acqua lessare prima i restanti broccoletti per 10 minuti, scolarli e cuocere le orecchiette.
  4. Frullare i broccoletti caldi con abbondante noce moscata e la ricotta, mescolare il pecorino con una macinata di pepe.
  5. Scolare le orecchiette non troppo asciutte, condirle con le cipolle rosolate, la crema di broccoletti e il pecorino, mescolare e servire decorando con le carote a dadini e le cimette di broccoletti scottate in precedenza.


Tags: , , , ,
Postato in Corriere della Sera, Primi, Ricette senza Uova, Ricette vegetariane | Nessun commento »

Aggiungi un commento