La seconda ricetta per un prossimo e imminente video

Scritto da Giuseppe Capano il 7 luglio 2014 – 18:31 -

Nidi di asparagi verdi 318Ritorno sul post di venerdì in cui raccontavo dell’evento tenuto a Milano il 5 giugno nella nuova sede di Tecniche Nuove e dello show cooking che per l’occasione ho tenuto nella serata.
Come dicevo le ricette presentata erano due e oggi vi illustro la seconda, un po’ più semplice e elementare, ma per molti dei presenti all’evento più gradita e apprezzata a dimostrazione che la semplicità se ben orchestrata sa fornire risultati ottimi.

Qui abbiamo tre elementi fondamentali e alcuni comprimari non meno importanti.
I verdi e buoni asparagi, anche qui ormai sulla via del tramonto stagionale definitivo (ma tenetevi ben stretta la ricetta eventualmente per l’anno prossimo senza farvi tentare da idee fuori stagione strane!!!!!).
Poi la mozzarella qui in veste diciamo “normale”, cioè una più che onesta mozzarella fior di latte senza alcuna pretesa di nobiltà particolare!
Per completare il trittico quella meraviglia dei pomodorini estivi qui sfruttati nella loro essenza di succo lasciando pelle e semi alloro destino, spero un buon concime futuro!
I comprimari importanti sono stati gli oli, in doppia veste con il sempre mio preferito olio da olive accompagnato in questo caso da quello di sesamo, le mandorle in scaglie e i semi di sesamo nero.
Anche questa ricetta diventerà molto presto un video, un bel video che ho avuto il piacere di visionare in anteprima e farà bella mostra di se sul sito della rivista madre Cucina Naturale.
Appena sarà disponibile vi metterò prontamente il link e magari ne riparlo in qualche altro post.
Per ora a voi la seconda ricetta, come sempre spero di vostro gradimento!

 

Nidi di asparagi verdi all’erba cipollina, tartare di mozzarella marinata all’olio e sesamo e essenza di pomodori rossi

Nidi di asparagi verdi 518

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di asparagi verdi,
  • 1 cucchiaio abbondante di erba cipollina tritata,
  • 400 g di buona mozzarella fresca,
  • 2-3 cucchiai di scaglie di mandorle tostate,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 150 g di pomodorini,
  • 1 cucchiaio abbondante di semi di sesamo nero,
  • olio di sesamo,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare e tagliare i pomodorini in spicchi, sbucciare, dividere in 2-3 pezzi e mettere l’aglio in una padella con poco olio d’oliva molto profumato.
  2. Rosolarlo brevemente e aggiungere i pomodorini, salare, coprire e a calore molto alto cuocerli per meno di 5 minuti, infine passarli attraverso un colino in modo da raccogliere l’essenza in un ciotola rifinendola con un goccio di olio a crudo.
  3. Aprire la mozzarella e con un coltello tagliarla prima a striscioline e poi in piccoli dadini, condirla con un poco di olio di sesamo a crudo, i semi di sesamo nero e le scaglie di mandorle tostate coprendola e lasciandola marinare.
  4. Mondare li asparagi dalla parte finale dura e lavarli con cura, scottarli a vapore o lessarli per pochissimi minuti, devono rimanere ancora molto sodi e croccanti.
  5. Scolarli, intiepidirli e con un coltello tagliarli per il lungo in striscioline, condirli con poco o niente sale, l’erba cipollina tritata e 2-3 cucchiai d’olio d’oliva.
  6. Mettere gli asparagi nei piatti formando una sorta di nido con un buco centrale in cui disporre la mozzarella marinata, irrorare con l’essenza di pomodorini e decorare con una rosellina di buccia di pomodoro.
  7. In alternativa mettere gli asparagi ai lati dei piatti in due strisce e nel mezzo disporre la mozzarella irrorando con l’essenza di pomodori e decorando con tre roselline di buccia di pomodoro.


Tags: , , , ,
Postato in Antipasti, Cucina Naturale, Ricette senza Glutine, Ricette senza Uova, Ricette vegetariane, Tecniche Nuove | Nessun commento »

Aggiungi un commento