L’avena tra i peperoni e la menta

Scritto da Giuseppe Capano il 16 agosto 2017 – 19:32 -

Avena ai colori estivi e menta 318Alla fine di luglio avevo pubblicato un post sull’avena nella sua versione in chicchi che nei limiti del possibile andrebbe sempre preferita come forma di consumo privilegiato date le sue innumerevoli virtù che potete rileggervi nelle righe scritte qualche settimana fa e che trovate qui.
Rispetto all’idea di piatto che prospettavo ci sono stati alcuni cambiamenti nel momento in cui ho trovato lo spazio per realizzare una piccola e semplice ricetta con questo buon cereale, rimanendo come comun denominatore il peperone, ortaggio di stagione tra i più gustosi.

Al suo contraltare ho messo la menta, un erba aromatica che con questo ortaggio ha una relazione preferenziale, si esaltano a vicenda come tra amici super affiatati.
La menta da anche una gradevole sensazione di freschezza pur in un piatto caldo che volendo può in tutta verità essere servito anche a temperatura ambiente visto che ancora siamo in piena estate.
I fagiolini portano colore al piatto, sapore e una consistenza piacevole che contrasta in positivo sia con l’avena che con i peperoni.
Le mandorle invece non sono solo motivo decorativo, il loro aroma conclude il cerchio dei sapori in maniera interessante e stuzzicante.
Il piatto è interessante da realizzare anche con tutti gli altri cereali in chicchi e li potete sbizzarrirvi come volete, terrei fermo come unica cosa la presenza del tandem peperoni e menta.
Per il resto elaborate e cambiate come vi ispira di più!!!

 

Avena ai colori estivi e menta

Avena ai colori estivi e menta 518

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di fagiolini,
  • 200 g di avena in chicchi tenuta a bagno per circa 4 ore,
  • 2 foglie di alloro,
  • 1 cipolla rossa,
  • 1 grande peperone verde e 1 giallo,
  • 25 g di scaglie di mandorle,
  • 1 mazzetto di menta fresca,
  • paprica rossa,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire con cura i fagiolini e lessarli al dente in abbondante acqua non salata per 5 minuti abbondanti, scolarli ancora sodi e croccanti e raffreddarli in acqua fredda, conservare l’acqua di cottura.
  2. Scolare e sciacquare con cura l’avena (in base al tipo di avena l’ammollo potrebbe essere superfluo e bastare un semplice risciacquo), metterla in una pentola insieme all’alloro lavato, bagnarla con l’acqua di cottura dei fagiolini e lessarla a calore medio basso, per 45-50 minuti circa, finché i chicchi sono morbidi, serve un avena molto sgranata e per questo motivo è preferibile lessarla in abbondante liquido.
  3. Sbucciare e tritare grossolanamente la cipolla rossa mettendola in una larga padella con 2 cucchiai di olio, coprirla e rosolarla a calore basso per 10 minuti abbondanti.
  4. Nel frattempo pulire i peperoni da picciolo e semi, lavarli e tagliarli in piccoli cubetti, unirli alla cipolla, salarli e cuocerli per 10 minuti, tostare leggermente in un padellino le scaglie di mandorle a calore basso per alcuni minuti.
  5. Lavare e asciugare le foglie di menta, tritarle velocemente e mescolarle con 3 cucchiai abbondanti di olio, mettere 1 cucchiaio di questo olio alla menta nei peperoni, spegnere e mescolare.
  6. Tagliare i fagiolini in piccoli pezzi, scolare l’avena e metterla nella padella dei peperoni insieme ai fagiolini, mescolare, distribuire nei piatti, decorare con le scaglie di mandorle, un poco di paprica rossa e l’olio di menta rimasto.

Tags: , , , , , ,
Postato in Primi, Ricette di stagione, Ricette estive, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegane | Nessun commento »

Aggiungi un commento