Le belle cose da fare con i porri

Scritto da Giuseppe Capano il 26 febbraio 2018 – 19:28 -

Mini involtini di porri e lenticchie 318Riguardavo oggi questa foto di circa due anni fa scattata in un bel mercatino del biologico che avevo un assortimento niente male di tanti ortaggi e frutti di stagione fra cui questi bei esemplari di porri dalla consistenza ottimale malgrado la grandezza.
Una consistenza che è unica solo quando raccolti nella stagione giusta che non è certo l’estate ad esempio quando invece mi tocca spesso vederli in menu di ristoranti anche blasonati o che seguono una linea di cucina naturale vegetariano/vegano solo apparente e senza molti scrupoli.

Comunque dei porri possiamo solo dire un gran bene, per dirne una quando preparo e declino in tanti modi diversi una classica vellutata di porri e patate vedo intorno a me sempre espressioni di meraviglia e immenso piacere.
E il merito va tutto ai porri tutto sommato al di la delle personali abilità perché con loro è facile riuscire a combinare abbinamenti vincenti e spesso estremamente semplici.
La loro forma è però funzionale anche alla realizzazione di piatti in cui l’anima di fibre, linee e intrecci filamentosi rimane intatta esaltando di più l’ortaggio nel suo splendore iniziale.
Togliendo la radice, infatti, e sfilando con pazienza le lunghe foglie o guaine dopo aver eliminato le sommità verdi (che sono eccellenti in un brodo vegetale o una bella zuppa di legumi) si ottengono delle sorti di sfoglie pronte per essere riempite ad involtino.
Una caratteristica che ho sfruttato spesso in alcune ricette particolari come in questa che trovate sul sito di Cucina Naturale e che a fronte di passaggi molto semplici vi garantisce un discreto effetto scenografico.
Alle foglie staccate dalla radice, prevalentemente quelle esterne più belle e resistenti mentre le interne possono essere destinate al relativo ripieno, basta una leggere scottatura in acqua bollente o a vapore per renderle sufficientemente morbide e malleabile da essere lavorate con la farcia scelta.
Un modo molto “green”, gradevole e curioso per realizzare composizioni fatte di solito con carne, pesce e impasti farinacei vari.
Prendendo spunto dalla ricetta che vi ho segnalato potete sbizzarrirvi con altri ripieni scegliendo quelli che preferite e non necessariamente solo a base di vegetali.
Una solo annotazione che vedrò presto di far correggere, le lenticchie verdi che vedete nella ricetta sono già lessate e non crude altrimenti come comprenderete leggendo tutto il testo la preparazione non verrebbe!!!

Porri vicenza 2015 518


Tags: , ,
Postato in Alimenti, Cibo, Cucina Naturale, Mondo alimentare | Nessun commento »

Aggiungi un commento