L’utilità informativa di Cucina Naturale e la conferma dell’importanza della curcuma

Scritto da Giuseppe Capano il 23 dicembre 2012 – 12:19 -

CurcumaSfogliando il nuovo numero della rivista Cucina Naturale di cui vi parlavo qui martedì ho ritrovato la consueta rubrica curata da Francesco Bottacioli.
Per chi non lo conoscesse può trovare informazioni nel suo sito di riferimento, ho avuto il piacere di collaborare con lui molti anni fa per la scrittura di un libro e ne conosco a grandi linee le capacità professionali.

Comunque sulla rivista tiene una breve rubrica, ma sempre ricca di spunti interessanti, un altro validissimo motivo per consigliarvi ancora una volta di comprare o abbonarvi a questa utile fonte di informazioni e preziosi consigli non solo di cucina.
A gennaio, appunto, tra i suoi tre concentrati di notizie ho ritrovato la conferma della validità, sempre più riconosciuta, di una delle spezie più potenti a utili in assoluto.
Si tratta della gloriosa curcuma, che fra l’altro nel libro di questo mese allegato alla rivista la ritroverete praticamente in quasi tutte le ricette visti i suoi alti effetti preventivi
Riporto brevemente la notizia: si tratta di uno studio sperimentale condotto dall’università di Ludwig-Maximilians di Monaco che puntualizza come la curcuma oltre a ridurre la formazione delle metastasi nel cancro alla mammella sarebbe in grado di inibire lo sviluppo delle metastasi nel cancro prostatico.
Poiché il libro di cui vi parlavo scritto da me insieme Bruno Brigo parla proprio di “Prevenzione” del cancro direi che per noi è una confortante notizia, ma in realtà spero che lo sia più per i tanti pazienti che con questo “mostro” si devono confrontare dal vero, purtroppo.
In ogni caso della curcuma ho parlato qui, mentre tra le tante ricette presenti sul blog ne potete trovare una qui e qui, ma comunque ogni volta che possa la curcuma la metto dappertutto.
Così consiglio di farlo a voi.

Panorama 2 ricette curcuma 518


Tags: ,
Postato in Alimenti, Mondo alimentare, Prevenzione | Nessun commento »

Aggiungi un commento