Morbide girelle salate bicolori

Scritto da Giuseppe Capano il 12 ottobre 2011 – 17:42 -

Girelle semi integrali bicoloriSiamo al limite della stagione, ma l’autunno anomalo ha consentito di portare a produzione gli ultimi esemplari di zucchine in pieno orto, certo meno vigorose e saporite di quelle in piena estate.
Comunque è stato un dono che abbiamo ricevuto con piacere e siccome si trattava di inventarsi qualcosa all’interno del corso di cucina che sto seguendo continuando sulla scia del lavoro di semplice panificazione iniziato da qualche settimana con i ragazzi ci siamo inventati queste girelle bicolore.

All’inizio pensavamo solo con zucchine e verdi, ma avendone un po’ pochine e essendoci a disposizione una buona salsa di pomodoro preparata in precedenza è venuto naturale pensare ai due colori.
Tutto è nato un po’ dalla casualità e dal’inventiva del momento, il risultato ci è piaciuto, per lo meno può essere una traccia che poi ognuno modifica a piacere e se magari poi ci racconta la sua interpretazione siamo anche più contenti.
Intanto eccovi la nostra ricetta di girelle invitandovi a proporre la vostra.

 

Girelle semi integrali bicolori

Girelle semi integrali bicolori

Ingredienti per 8 persone:

  • 375 g di farina 0,
  • 125 g di farina integrale,
  • 15 g di lievito di birra,
  • 1 cucchiaio di zucchero,
  • 1 cucchiaino scarso di sale fino,
  • 225 ml circa di acqua,
  • 6 cucchiai d’olio extravergine d’oliva,
  • 2 zucchine medie,
  • 1 spicchio d’aglio
  • 200 g di ricotta,
  • 400 g circa di salsa di pomodoro,
  • latte e semi di papavero

Preparazione:

  1. Se possibile procedere con l’impasto utilizzando un impastatrice, in alternativa seguire queste indicazioni per la lavorazione a mano.
  2. Mescolare insieme le due farine e metterle a fontana su una spianatoia lasciando un largo buco centrale, mescolare il lievito nell’acqua tiepida fino a scioglierlo completamente unendo anche lo zucchero, versare il liquido all’interno del buco, unire la metà dell’olio e raccogliendo man mano la farina dalla parte interna impastare gli ingredienti a lungo utilizzando le dita e i palmi delle mani.
  3. Ottenuto un impasto uniforme e morbido (versare un alto poco di acqua se necessario) inciderlo con una croce superficiale e metterlo in un largo e alto contenitore con coperchio, potrebbe andare bene anche una pentola in terracotta o acciaio, avvolgerlo con un panno e lasciarlo lievitare per almeno 90 minuti.
  4. Nel frattempo lavare le zucchine e tagliarle a dadini, sbucciare e tritare l’aglio, rosolarlo velocemente con l’olio rimastole, aggiungere le zucchine, salarle e trifolarle per 10 minuti circa, intiepidirle, frullarle e mescolarle con la ricotta.
  5. Dividere l’impasto lievitato in 2 parti e stenderle sottilmente, farcire una parta con la crema di zucchine e l’altra aprte con la salsa di pomodoro, avvolgere a involtino.
  6. Sistemare su una placa, spennellare con del latte, cospargere con alcuni semi di papavero e lasciare lievitare per almeno altri 30-45 minuti, riscaldare il forno fino a 190 gradi e cuocere per 20-25 minuti circa, intepidire, tagliare a fette e servire.

Tags: , , ,
Postato in Antipasti, Cucinare con poco, Impasti, Ricette senza Uova, Ricette vegetariane | Nessun commento »

Aggiungi un commento