Ode alla menta, con ricetta

Scritto da Giuseppe Capano il 28 aprile 2014 – 23:29 -

Ravanelli alla menta con crema di piselli 318Dopo l’ode in versi alla menta di sabato non potevo non riportare un ode in pratica di cucina a questa fantastica erba aromatica che tanto sa dare.
Parlavo di riconoscimento verso queste magiche erbe e così eccomi a esaltare in maniera più che gratificante la menta in una delle sue funzioni migliori, aromatizzare, profumare, inondare di fluidi eterei un altro compagno di terra figlio dell’orto e nipote dell’uomo che lo ha selezionato.

A Dire il vero i compagni principali sono due, oltre al rosso ravanello i verdi piselli freschi di stagione nel loro mistico e metaforico baccello!
Ai piccoli e tondi legumi tocca il compito di finire in crema dopo una breve cottura e diventare base avvolgente pronta ad accogliere i ravanelli.
Loro sono ridotti in piccoli cubetti e lasciati marinare con l’energica menta, un modo di prepararli che ho creato due anni fa in occasione di un articolo e che da subito mi è piaciuto assai.
Provateli anche da soli questi ravanelli marinati alla menta o integrateli in una bella insalata, ciò che è importante è lasciare a loro il tempo di vestirsi intensamente dei profumi sensuali della menta, arricchirsi dell’olio delle olive, rilasciare l’acqua che hanno dentro per rimanere ancora più polpa consistente.
Ma ancora prima gustateli con questa crema di piselli sapendo che la perfezione arriva, se arriva, solo partendo dal prodotto fresco di stagione che solo in queste settimane potete trovare.
Un limite?
No assolutamente, piuttosto un grandissimo privilegio che ancora possiamo permetterci e di cui dovremmo essere consapevolmente felici.
Perché andando avanti così di questi privilegi c’è ne saranno sempre meno, l’unica speranza è che cambi la deriva del tutto, subito e sempre che sta devastando le produzioni alimentari, la distribuzione delle merci e il mercato.
È per molti una battaglia inutile, di nicchia, antica, insensata, contro la modernità e il progresso.
Per me è un principio forte di saggezza e lungimiranza che aiuta a non perdere la rotta in questo mare di vita che navighiamo.
Un mare che da calmo può trasformarsi in furia tempestosa.
E li un ancora di forte saggezza come questa può fare la differenza, una grande differenza!!!
Ora però spazio alla celebrazione della menta in questa bella (almeno spero) ricetta.

Ravanelli alla menta con crema di piselli

Ravanelli alla menta con crema di piselli 518

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 spicchi d’aglio,
  • 250 g di piselli freschi sgusciati,
  • 1 mazzetto di menta fresca,
  • 200 g di ravanelli,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • brodo vegetale,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare e asciugare le foglie di menta, tritarle velocemente e mescolarle in una ciotola con 2 cucchiai abbondanti di olio, lavare i ravanelli eliminando le estremità, tagliarli in piccoli dadini e condirli con l’olio alla menta, coprire e lasciare marinare per 2 ore circa.
  2. Nel frattempo sbucciare gli spicchi d’aglio e tagliarli in 4 spicchi, metterli in una casseruola dal fondo spesso e rosolarli per alcuni minuti a calore basso insieme a 2 cucchiai di olio.
  3. Aggiungere i piselli, salarli e cuocerli sempre a calore basso per 5-10 minuti fino a renderli teneri, se necessario versare poco brodo vegetale.
  4. Una volta pronti frullare finemente i piselli riducendoli in crema, regolare la densità versando se serve un altro poco di brodo e aromatizzare con la buccia di limone.
  5. Mettere la crema verde di piselli fredda nel centro dei piatti, nel mezzo disporre i ravanelli con il loro fondo di marinatura e decorare a piacere.

 

 


Tags: , ,
Postato in Antipasti, Cucina Biologica, Ricette di stagione, Ricette facili, Ricette senza Glutine, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegane, Ricette veloci | 6 Commenti »


6 Commenti per “Ode alla menta, con ricetta”

  1. Giuseppe M. Scrive il apr 29, 2014 | Replica

    Sento già il delizioso profumo.. da provare!!! Grazie.

  2. Giuseppe Capano Scrive il apr 29, 2014 | Replica

    Grazie a te Giuseppe,
    attendo il tuo responso se ti va di provare la ricetta!
    A presto
    Giuseppe

  3. valentina Scrive il mag 6, 2014 | Replica

    Ciao chef! Che ricetta spettacolare. Profumata e dai colori primaverili. P.s. Mi è arrivata cucina naturale, oggi me la guardo con calma. Buona giornata

  4. Giuseppe Capano Scrive il mag 6, 2014 | Replica

    Ciao Valentina,
    ti rispondo come al solito in ritardo per cui a questo punto buona serata!
    Grazie dei tuoi sempre graditi complimenti e buona lettura della rivista.
    A presto
    Giuseppe

  5. Michele Tuveri Scrive il apr 11, 2015 | Replica

    ciao Giuseppe, buongiorno, oggi a pranzo ho preparato questa ricetta, che ha avuto grande successo! In effetti era molto buona. L’ho trovata perché cercavo di utilizzare i piselli. Non avendo ravanelli ho usato il daikon e l’ho dovuto usare grattugiato perché a cubetti, mia mamma, che era ospite, avrebbe avuto problemi a masticarlo. La presentazione, alla fine, non aveva il rosso dei ravanelli, ma anche con il bianco, con i riccioli di buccia di limone, faceva la sua figura; certo poi si perde il contrasto con il croccante. Appena possibile voglio provare i ravanelli con la menta. Grazie!
    a presto
    michele

  6. Giuseppe Capano Scrive il apr 11, 2015 | Replica

    Ciao Michele,
    buongiorno a te,
    grazie come sempre per i tuoi riscontri, le tue prove e i tuoi commenti generosi.
    Inutile dire che mi fa sempre piacere sapere che una mia preparazione è stata così tanto gradita!!!
    Buon week end.
    A presto.
    Giuseppe

Aggiungi un commento