Preludio rosso pomodoro

Scritto da Giuseppe Capano il 27 agosto 2014 – 12:56 -

Pomodorini in cottura 318Questo è il preludio all’ultima ricetta che abbiamo creato in toscana durante la bella avventura di agosto nel grande e ultra impegnativo ristorante vegetariano che ormai porto avanti da più di 22 anni.
Il preludio è importante perché è la traccia da cui quasi sempre un cuoco parte, rimane affascinato da un qualcosa di indefinito, un lampo, un illuminazione, l’immaginazione che costruisce percorsi, strade, tornanti o semplici e piani sentieri.

Qui l’illuminazione sono stati questi pomodorini, da giorni li osservavo e loro ricambiavano sguardi e ammiccamenti e la voglia di convogliarli interi tramite il veicolo olio si faceva sempre più pressante.
Quando poi questo è avvenuto li ho visto li in padella avvolti dalla sensuale coperta vellutata dell’ottimo olio che avevo a disposizione.
Splendevano come non mai.
Direi di più emanavano una loro luce che era il messaggio della loro essenza aromatica intima, nella loro nudità esaltata dall’olio sembravano parlare con grande autorevolezza.
Potevo sottrarmi dal fotografarli in cottura e negare così la loro sensuale bellezza di frutti rossi di terra?
Certo che no, eccoli invece immortalati nell’attimo magico in cui esplodono di profumi e si preparano a diventare una salsa estremamente Italiana, l’anima della nostra cucina.
Appena riesco la ricetta completa.

Pomodorini in cottura 518


Tags: ,
Postato in Cibo, cultura e società, Mondo alimentare | Nessun commento »

Aggiungi un commento