Riuso dei broccoletti in una ricetta bella e buona

Scritto da Giuseppe Capano il 12 febbraio 2018 – 10:52 -

Broccoletti in sformato virtuoso 318Parlando di scarti, riuso e riciclo di alimenti e ingredienti, anche se vi dovrò parlare meglio come promesso dei carciofi, vediamo in questa ricetta cosa è stato fatto per utilizzare al massimo il prodotto iniziale nella sua specifica e particolare interezza.
Abbiamo come base dei buoni broccoletti verdi o come siete soliti chiamarli (come dicevo tempo fa questo ortaggio ha diverse declinazioni regionali o macro regionali) appartenenti alla prestigiosa e salutare famiglia dei cavoli di cui è sempre meglio non sprecare nulla.

Se siete abituati ad usarli sapete che di solito lo scarto, in una pulizia veloce e poco attenta, non è di poco conto in quanto si tende a privilegiare le sole cimette a fiore.
Rimane una parte consistente del gambo e altre parti delle diramazioni private delle cimette che quando va bene finiscono al massimo in un brodo o più verosimilmente in una zuppa.
Si tratta, tuttavia, di casi sporadici e così una parte preziosa, salutare e importante dell’ortaggio segue la via dei rifiuti che non necessariamente è virtuosa nel riciclo.
E comunque perché rinunciarvi e sprecare danneggiando l’ambiente e cosa più importante e probabilmente sensibile a molti il nostro portafoglio personale?
Ecco allora come in questa ricetta vi viene indicata una via virtuosa che si sposa alla fine con un piatto tanto semplice quanto ricco di gusto e soddisfazione.
Il rifiuto solito diventa elemento sostanziale dello sformato, le cimette verdi belle lo accompagnano facendo anche da bella decorazione e vengono valorizzate ancora meglio, una rossa e normale salsa di pomodoro da una pennellata di colore completando il sapore finale.
Cosa volete di più riutilizzando per altro al meglio tutto l’ortaggio che avete acquistato e sapendo che non peserete ulteriormente sull’ambiente???
Vediamo ora la ricetta!

 

Broccoletti in sformato virtuoso

Broccoletti in sformato virtuoso 518

Ingredienti per 4 persone:

  • 800 g di broccoletti verdi,
  • 2 patate medie a pasta bianca,
  • ½ cucchiaino di curcuma in polvere,
  • 150 g di gorgonzola,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 200 g di passata di pomodoro,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • pepe,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

 

Preparazione

  1. Mondare con cura i broccoletti, tenere da parte le cimette verdi a fiore con poco gambo, lavarle e scottarle in acqua bollente non eccessiva per meno di 5 minuti.
  2. Passarle quindi in acqua molto fredda per alcuni minuti, scolarle con cura e condirle semplicemente con poco olio, sale e un pizzico di noce moscata.
  3. Recuperare tutto il resto dei broccoletti, pelarli dalla buccia esterna mantenendo solo la parte interna, dividerli in pezzi uguali e utilizzando l’acqua di cottura delle cimette passarli a vapore per 10 minuti circa.
  4. Nel frattempo sbucciare le patate, lavarle e tagliare in piccoli spicchi, togliere dal cestello i gambi dei broccoletti e mettervi le patate cuocendole per 10 minuti abbondanti fino a renderle tenere.
  5. Schiacciare finemente con una forchetta o passare al passaverdura con buchi grossi patate e gambi di broccoletti, condire con poco sale, la curcuma e una macinata di pepe.
  6. Scaldare il ricavato a calore molto basso insieme al gorgonzola fino a scioglierlo, pressare poi il tutto in 4 stampini in terracotta leggermente oliati conservandoli al caldo.
  7. Sbucciare e tritare l’aglio, rosolarlo velocemente in poco olio, aggiungere la passata di pomodoro allungata con un poco di acqua e un pizzico di sale, cuocere per 5 minuti e profumare alla fine con la buccia di limone.
  8. Scaldare a vapore le cimette verdi dei broccoletti, sformare gli stampini e irrorarli con la salsa di pomodoro decorando con le cimette calde.

Tags: , , , , , , ,
Postato in Ricette di stagione, Ricette senza Glutine, Ricette senza Uova, Ricette vegetariane, Secondi | Nessun commento »

Aggiungi un commento