Un bel confronto professionale all’insegna dell’innovazione

Scritto da Giuseppe Capano il 14 gennaio 2014 – 23:25 -

Cottura pizza 318Giornata molto faticosa e stancante quella di oggi, ma allo stesso tempo costruttiva e produttiva per l’interazione professionale che si è venuta a creare.
Sono stato praticamente tutto il giorno immerso in farine, impasti lievitati, farciture, prove di cottura, modifiche e migliorie da adottare, ipotesi di abbinamenti e servizio.

Protagonista come vedete dalle foto pizza e impasti lievitati molto particolari, tutto all’interno di un progetto innovativo di cui ancora non posso rivelarvi nulla e che però spero arrivi a portare un miglioramento produttivo e qualitativo sia per chi lavora a livello professionale sia per il singolo estimatore di questo autentico gioiello Italiano che è la pizza.
Ciò che mi sembra importante è l’unione delle forze che c’è stata tra due professionisti del settore alimentare, chi a alti livelli si occupa con enorme competenza di impasti, cotture, temperature, lievitazioni tra e tutto ciò che concerne il mondo della panificazione.
E chi come me si occupa più direttamente di cucina cercando di rispettare canoni ben precisi come una fortissima attenzione al mondo delle verdure, all’equilibrio nutrizionale, all’uso e valorizzazione di precise materie prime.
Come l’olio da olive, altro protagonista diretto di questa giornata di innovazione alimentare scelto per l’occasione con molta oculatezza.
Ne riparlerò presto, mi premeva però raccontarvi questa importante confronto professionale vissuto.

Cottura pizza 518


Tags: ,
Postato in Mondo alimentare | Nessun commento »

Aggiungi un commento