Un po’ di vanità?

Scritto da Giuseppe Capano il 6 dicembre 2013 – 23:02 -

Biscotti castagne, miele, cioccolatoAlla fine di un post di praticamente 2 anni fa scrivevo: “Un’altra variazione che potreste fare è sul tipo di miele usato, ad esempio se scegliete una varietà agrumata probabilmente ammorbidite l’aroma complessivo accentuando il sottofondo di arancia e donando più profumo di fondo ai biscotti. In poche parole sperimentate e stimolate la vostra fantasia.”
E allora l’altro ieri con mio grande piacere una lettrice mi ha scritto riferendomi di aver preso alla lettera quel suggerimento rifacendo a sua interpretazione la ricetta.

Parliamo dei “Biscotti autunnali con farina di castagne, miele e cioccolato” che trovate qui e anche quiperché su questa ricetta c’era già stato un risvolto teso a chiarire alcuni aspetti.
Ma mi pare anche giusto lasciare spazio all’interpretazione di Erika che vi invito ad andare a vedere nel suo spazio a questo indirizzo.
Le mi scriveva così: “Ciao Giuseppe, il tuo blog è splendido e spero non ti dispiaccia se ho provato a fare i tuoi biscotti, che sono superlativi ….. bravissimo! Sicuramente troverò degli spunti per preparare altri ottimi piatti. Se ti va di andare a curiosare, trovi il risultato sul mio blog. Erika”.
Ho forse ceduto ad un po’ di vanità segnalandovi l’episodio?
Può essere, ma accontentatemi, arrivo ora da un’intera giornata ai fornelli, stanco molto, molto.
E questo è un lavoro strano, per quanto ti dia da fare c’è sempre qualcosa di sbagliato per qualcuno e allo stesso tempo è difficile far capire l’insieme di quello che porti avanti.
Ma rimane pur sempre il mio bel lavoro!

Biscotti autunnali con farina di castagne, miele e cioccolato


Tags: ,
Postato in Confronti | 4 Commenti »


4 Commenti per “Un po’ di vanità?”

  1. Tiziana Scrive il Dec 7, 2013 | Replica

    La vanità è qualcos’altro che a leggere il tuo blog non par proprio ti appartenga!! Buon lavoro sempre! Tiziana (Ottimi i biscotti, meno male che non ho la farina di castagne!)

  2. Giuseppe Capano Scrive il Dec 7, 2013 | Replica

    Ciao Tiziana,
    grazie.
    I biscotti li puoi sempre provare, una volta comprata la farina!!!
    A presto
    Giuseppe

  3. Erika Scarafia Scrive il Dec 8, 2013 | Replica

    Ciao Giuseppe, grazie per lo spazio che mi hai dedicato e concordo con Tiziana che la vanità è altra cosa. Immagino che il tuo sia un lavoro molto impegnativo ed esposto a critiche, ma credo che ti possa dare anche tante belle soddisfazioni. Io nel mio piccolo, amo cucinare, ma sovente il mio impegno è dato per scontato e non viene giustamente apprezzato, sarebbe bello a volte essere un pochino gratificati. Ti auguro un sereno e felice periodo natalizio. Erika

  4. Giuseppe Capano Scrive il Dec 8, 2013 | Replica

    Ciao Erika,
    ricambio di cuore i tuoi auguri per natale e spero ti portino il giusto ringraziamento e la relativa gratificazione per quello che realizzi in cucina; probabilmente manca la consapevolezza della fortuna che ha chi consuma il cibo da te preparato che al di la di ogni valutazione di gradimento è un cibo cucinato e con dentro tanta passione, amore e energia positiva, un nutrimento che non bisognerebbe mai farsi mancare!
    Si il mio lavoro per molti versi è a volte atroce perché tanto se vuoi trovi sempre qualcosa da ridire e magari dietro c’è stato un impegno complessivo enorme.
    Ma non importa, diciamo che mi tiene allenato e con i piedi per terra!!!
    A presto
    Giuseppe

Aggiungi un commento