Una crostata quasi dimenticata

Scritto da Giuseppe Capano il 5 agosto 2013 – 21:27 -

Crostata con marmellata di mirtilli 318Questa ricetta me la ero proprio dimenticata, risale a un anno fa quando lontano da casa mi sono ritrovato a dover improvvisare una crostata semplice per un semplice evento.
Avevo con me delle buone mandorle e un vasetto di marmellata di mirtilli confezionata l’anno prima in montagna e di un bel colore viola intenso, quasi nero.

Così si è pensato di valorizzare entrambi gli ingredienti, le mandorle mettendole in gran parte nell’impasto e in minor parte per decorare, la marmellata per farcire l’interno della crostata.
Marmellata abbastanza dolce per cui nel realizzare l’impasto della particolare frolla mi è sembrato opportuno mettere si lo zucchero, ma nella quantità più bassa possibile compatibilmente con l’obbiettivo di ottenere comunque una buona friabilità complessiva.
Ha aiutato la farina integrale che purtroppo però era scarsa, penso che facendo lo stesso impasto con almeno l’80 % di farina integrale e in presenza di una marmellata molto dolce lo zucchero nell’impasto si potrebbe anche non mettere.
Da un lato la friabilità sarebbe assicurata dall’alta percentuale di farina grezza, dall’altro dalla presenza delle mandorle che volutamente sono state lasciate con la loro pellicina, proprio per enfatizzare il tutto.
Potrebbe aiutare anche l’aggiunta di un pizzico di cremortartaro o normale lievito per dolci e magari un aumento anche del doppio della buccia di limone.
Chissà, se dovessi trovare il tempo può darsi che una elaborazione di questo tipo avrà presto luce, sempre che qualche lettore del blog non abbia il piacere di precedermi!!
Intanto se avete voglia provate a ripetere il dolce oggetto del post odierno, se non avete quella di mirtilli la marmellata variatela secondo disponibilità.
Oppure meglio ancora se avete della frutta molto matura e poco consumabile da fresca pulitela, tagliatela a pezzi, fatela cuocere brevemente in pentola con poco zucchero e frullatela usandola per farcire la crostata.
In ultimo una volta fredda decoratela con lo stesso tipo di frutta fresca, più soda e tagliata a fettine.

 

Crostata con marmellata di mirtilli

Crostata con marmellata di mirtilli

Ingredienti per circa 8 persone:

  • 150 g di mandorle sgusciate,
  • 150 g di farina bianca,
  • 100 g di farina integrale,
  • 60 g di zucchero di canna,
  • 2 uova,
  • 50 g di burro,
  • 1 cucchiaio di buccia di limone grattugiata,
  • 3-400 g di marmellata di mirtilli,
  • latte

Preparazione

  1. Tostare velocemente in un pentolino dal fondo basso 100 g circa di mandorle, raffreddarle e frullarle molto finemente.
  2. Mescolarle con le due farine e lo zucchero, disporre il tutto a fontana su una spianatoia, aggiungere la buccia di limone, le uova e il burro ammorbidito tagliato in piccoli pezzi.
  3. Impastare velocemente versando se serve poco latte e formare una pasta omogenea da lasciare riposare 20-30 minuti.
  4. Stendere i 3/4 dell’impasto di farina formando una sfoglia rotonda da disporre in una tortiera per crostate imburrata e infarinata lasciando dei bordi alti circa 1 cm.
  5. Farcirla con la marmellata di mirtilli, cuocere in forno caldo a 180 gradi per 30-40 minuti circa, lasciare raffreddare e decorarla con le restanti mandorle intere.


Tags: ,
Postato in Dolci e Dessert | 2 Commenti »


2 Commenti per “Una crostata quasi dimenticata”

  1. cry68 Scrive il ago 8, 2013 | Replica

    e giusto giusto la crostata che piace a me e poi i mirtilli fanno cosi bene………..
    ciaooooo cry68

  2. Giuseppe Capano Scrive il ago 8, 2013 | Replica

    Molto bene Cry,
    aspetto il tuo giudizio se deciderai di provarla allora, magari con qualche variante!
    Se hai bisogno di consigli sono qui.
    Giuseppe

Aggiungi un commento