Una speciale zuppa calda di zucca contro il freddo

Scritto da Giuseppe Capano il 26 novembre 2015 – 23:11 -

Zuppa cremosa di zucca accompagnata 318Prima che la zucca buona scompaia dal mercato stagionale, e assolutamente è un bene che rimanga in un contesto forte di stagionalità almeno lei insieme a uno sparuto gruppo di partigiani alimenti, volevo proporvi questa ottima zuppa ricca di molti elementi interessanti.
Diciamo che siamo anche molto intonati con un freddo invernale che è, come normale di questi periodi, arrivato a contaminare prepotentemente l’aria che abbiamo intorno.

Combatterlo con una bella zuppa calda e fumante ricca di tanta bontà e salute è un piacere doppio, ristora dal freddo  portando calore dentro, soddisfa i sensi e ben predispone al sonno notturno!
Tanti elementi interessanti dicevo, intanto l’assenza di glutine che direte voi è facile in una zuppa, ma qui abbiamo comunque un cereale e soprattutto delle croccanti mini sfogliatine, per cui l’assenza del glutine non era poi così scontata.
E so che farà piacere a molti!
Ora al di la dei numeri e delle degenerazioni che ci sono sul glutine preso a pretesto per tante sciocchezze e mode alimentari, la celiachia rimane una patologia seria e molto invalidante dal punto di vista alimentare e trovare soluzioni che sono di aiuto non può che fare bene a chi le trova e a chi le riceve!
Tra gli altri elementi poi citerei la bella simbiosi della zucca con il sedano rapa, il contrasto del riso nero con il colore arancio della zuppa, l’effetto portato dai quadratini croccanti che valorizzano bene la cremosità di tutti gli altri ingredienti.
Insomma per me un bel piatto, spero anche per voi!!!
 

 

Zuppa cremosa di zucca accompagnata

Zuppa cremosa di zucca accompagnata 518

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g di zucca del tipo delica o simile,
  • 300 g di sedano rapa,
  • 2 cipolle rosse,
  • 4 foglie di alloro,
  • 75 g di farina di riso,
  • 25 g di maizena,
  • 1 cucchiaio raso di semi di papavero,
  • 150 g circa di riso nero lessato,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Eliminare dalla zucca tutti i semi recuperando i filamenti con un poco della polpa interna tenera tenendoli da parte, sbucciare la zucca del tutto, sciacquarla e tagliarla in cubetti, pulire e tagliare allo stesso modo il sedano rapa.
  2. Sbucciare la cipolla rossa e tagliarli in piccoli spicchi, rosolarla per 10 minuti a calore medio basso in una casseruola dal fondo spesso insieme a 3 cucchiai di olio d’oliva.
  3. Aggiungere la zucca, il sedano e le foglie di alloro lavate, salare poco, coprire e cuocere inizialmente per 5 minuti a calore medio, bagnare con 1 l di acqua e cuocere per altri 20 minuti.
  4. Tritare finemente i filamenti tenuti da parte e mescolarli con la farina di riso, la maizena, un pizzico di sale, 2 cucchiai di olio e l’acqua sufficiente a ottenere un composto morbido.
  5. Stenderlo sottilmente e ritagliare dei piccoli quadrati, sistemarli su una placa rivestita con carta da forno, spennellarli con poca acqua, cospargerli con i semi di papavero e cuocerli nel forno caldo a 180 gradi per 10 minuti.
  6. Eliminare le foglie di alloro dalla zucca e frullare il tutto molto finemente in modo da ottenere una densa crema da regolare di sale e compensare con altra acqua se necessario.
  7. Distribuirla nei piatti con in mezzo il riso nero caldo e ai lati i quadratini croccanti.

Tags: , , , , , , ,
Postato in Minestre e Zuppe, Ricette di stagione, Ricette invernali, Ricette senza Glutine, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegane | 4 Commenti »


4 Commenti per “Una speciale zuppa calda di zucca contro il freddo”

  1. Raffaella Scrive il Nov 27, 2015 | Replica

    Adoro gustarmi le zuppe tutto l’anno ma adesso che è arrivato il freddo sono un piacere irrinunciabile per me, grazie per la ricetta! 🙂

  2. Giuseppe Capano Scrive il Nov 27, 2015 | Replica

    Grazie a te Raffaella per aver apprezzato!
    Giuseppe

  3. Antonella Scrive il Nov 29, 2015 | Replica

    Da celiaca devo dire che il punto 4 è geniale! Sono sempre alla ricerca di ricette di cose senza glutine da sgranocchiare, e poi il recupero di quei noiosi filamenti di zucca è veramente una novità!

  4. Giuseppe Capano Scrive il Nov 30, 2015 | Replica

    Grazie Antonella,
    spero che saranno di tuo gradimento!!
    A presto.
    Giuseppe

Aggiungi un commento