Una veloce e semplice ricetta con i piattoni

Scritto da Giuseppe Capano il 10 luglio 2017 – 17:13 -

Piattoni al profumo di limone e papavero 518Passo oggi a raccontarvi la ricetta dei piattoni che avevo in qualche modo preannunciato ieri, il piatto è frutto di una piccola improvvisazione per parlare in realtà di un altro tema alimentare, ma vista la sua buona riuscita ho deciso di dargli dignità di ricetta.
Piccola, semplice, veloce, senza tante pretese, buona e salutare però, prevengo così le osservazioni che a volte ricevo e mi lasciano sempre perplesso nella mia forse ingenuità di fondo.

Nel vedere un piatto semplice nei suoi passaggi e magari anche sbrigativo da preparare per alcuni non si ritrova status di piatto da professionista.
Si vorrebbe sempre la parte super elaborata, ricamata con descrizioni prestigiose, frutto di chissà quali e misteriose sperimentazioni concesse solo ai prescelti.
La perplessità aumenta quando poi ci si sente raccontare che da uno Chef ci si aspetta altro, che una robetta così la sanno preparare tutti, continuando con tante altre parole.
E il punto credo sia proprio questo, si tratta di parole, spesso fantasie, immaginazioni di chi crede di sapere quale e come sia realmente il lavoro degli altri senza averlo spesso mai fatto realmente.
Un mio consiglio bonario è quello di sganciarsi il più possibile dalle apparenze e cercare di valutare l’insieme dei contenuti di un piatto.
Dietro l’apparente semplicità o banalità si celano spesso pensieri, ricerche e strade molto elaborate, concetti profondi, intuizioni di spessore oppure semplicemente la volontà di tutelare l’anima intera di uno o più ingredienti senza che lavorazioni eccessive la rendano meno evidente.
Qui ad esempio i protagonisti sono i piattoni ed è loro che dovevano brillare al palato, tutto il resto è il contorno di insaporitori che vestono l’anima degli ortaggi.
L’idea era ed è quella di far capire sapori e consistenze di questi mangiatutto, poi una volta ben capiti si può anche fare grandi altre elaborazioni.
Ma intanto sentiamo la loro anima di ingrediente e facciamola nostra nel profondo!!!
A voi la ricetta che spero apprezzerete!!!

 

Spadellata di mangiatutto al limone e papavero

Piattoni al profumo di limone e papavero 518

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g di piattoni,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 1 peperoncino verde o rosso poco maturo,
  • 1 cucchiaio di semi di papavero,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mondare con cura i piattoni eliminando le estremità, quindi lavarli cercando di eliminare il più possibile le tracce di terra ancora presenti.
  2. Cuocerli a vapore per meno di 10 minuti o in alternativa scottarli in acqua bollente per 5 minuti recuperando poi il liquido per un brodo vegetale.
  3. Una volta tiepida tagliare la verdura in rombetti, sbucciare l’aglio, tritarlo finemente con poco peperoncino verde e rosolarlo velocemente in padella con 3-4 cucchiai di olio.
  4. Aggiungere i piattoni e lasciarli insaporire per 5 minuti, nel frattempo tostare in un pentolino a calore basso i semi di papavero.
  5. Trasferire nei piatti la verdura calda e completarla con la buccia di limone e i semi di papavero, in alternativa ai semi per alzare anche la quota proteica utilizzare delle mandorle lievemente tostate e tritate grossolanamente.

Tags: , , , , ,
Postato in Antipasti, Cucinare con poco, Ricette estive, Ricette senza Glutine, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegane, Ricette veloci | Nessun commento »

Aggiungi un commento