Aghi verdi e profumati

Scritto da Giuseppe Capano il 6 febbraio 2016 – 18:10 -

Barbetta finocchi 318Di molte verdure quello che consideriamo scarto è spesso in realtà un bene prezioso, basterebbe solo sforzarsi di immaginare e intuire il suo “altro” utilizzo in un contesto di cucina dove il “riuso intelligente” dovrebbe essere la prassi standard.
Se pensiamo all’ambito biologico ad esempio appare poco sensato non utilizzare le ottime bucce degli ortaggi, verdura o frutta che siano, trovando (senza grandi complicazioni per altro) un modo per valorizzarne le prerogative.

Ma non sono solo le bucce ad essere interessanti, spesso sono altri elementi come le foglie che accompagno l’ortaggio a essere elementi estremamente utili.
Le piccole foglioline verdi aghiformi presenti nella sommità dei finocchi, giusto per prendere uno dei più buoni alimenti vegetali del periodo, chiamate abitualmente barbetta sono un elemento aromatico prezioso per rinforzare e migliorare i piatti a base di questo ortaggio.
Ma considerando che ricordano sia come aroma che come forma il più noto finocchietto selvatico anche per dare un tocco in più a molte preparazioni a base di pesce azzurro o ricette con tuberi come patate e carote.
Quindi prima di buttarle via senza alcuna remora pensiamoci un attimo!!!
Per non comprometterne il delicato sapore vanno preferibilmente aggiunte a crudo o in alternativa solo nella parte finale della cottura conservandole nell’attesa in una ciotola riempita di acqua fredda.
Per una maggiore praticità possono essere anche congelate già tagliate o tritate, in questo caso è però importante asciugarle con cura prima di conservarle in modo da facilitare poi il prelevamento del solo quantitativo necessario.
Il loro uso vi potrà stupire e settimana prossima metterò sul blog una ricetta che li valorizza in maniera particolare, nel frattempo perché non li conservate per una bella decorazione di un piatto o per profumare meglio un’inalata mista?

Finocchio singolo 518


Tags: , ,
Postato in Alimenti, Cibo, Condimenti e aromi, Mondo alimentare, Trucchi e consigli | Nessun commento »

Aggiungi un commento