Bambini e ingegno in cucina

Scritto da Giuseppe Capano il 25 gennaio 2015 – 11:03 -

Finte pizzette vegetali con mozzarella 318Credo che ogni genitore si sia ingegnato e si ingegni (anche se dai risultati dell’obesità infantile non si direbbe!!!) per far consumare a tavola gli alimenti più sani e preziosi per i piccoli in crescita.
E più i bimbi sono indisposti verso i cibi sani e nutrizionalmente migliori maggiore è l’ingegno che bisogna tirar fuori per riuscire nell’intento e centrare l’obbiettivo di tutelare il più possibile la loro salute, visto che l’alimentazione è la più efficace arma preventiva a disposizione.

A volte neanche l’ingegno più alto serve, consiglio allora di non arrendersi e perseverare con calma, tranquillità, fermezza e convinzione, questo esempio lampante li farà cedere prima o poi e alla fine malgrado le mille battaglie perse avrete vinto la sfida.
La discriminante è la pazienza e la convinzione che quello che si fa è positivo e utile e soprattutto che rimarrà nel tempo, non si cancellerà, servirà al momento opportuno al bimbo magari diventato grande.
Ci si può arrivare subito, dopo un po’ o molto in la, ciò che conta e dovrebbe soddisfare è sapere di essere sulla strada giusta, averne la serena consapevolezza, un’intimità emozionale del proprio agire che è già una vittoria.
Per mia fortuna i miei bimbi mangiano naturalmente gran parte della frutta e della verdura senza problemi, ma hanno come è normale i loro periodi di odio-amore verso qualche cibo.
Normale ripeto!!!
Così l’altro giorno di fronte alla mia dispensa ricca di verdure e al loro desiderio di volere un pizza o qualcosa di simile il mio ingegno è montato in sella e ha cominciato a cavalcare.
Missione: cibo simile a una pizzetta, con una discreta percentuale di proteine (possibilmente vegetali) e altrettanta percentuale di verdure e fibra preziosa, poi qualche concessione al cibo simbolo pizza.
Così è stato, missione compiuta!
Dentro una base di patate lessate ridotte in purea un aggiunta preziosa di ceci e cavolo verza ridotti in una crema densa che mescolata alle patate ha dato forma e modellazione alle finte pizzette.
Poi lasciate rassodare in forno prima dell’aggiunta della mozzarella finale.
Divorate senza se e senza ma!
Anche dai grandi!!!
Fidatevi la lavorazione è molto semplice e come scrivo nella ricetta non è obbligatorio usare poi la mozzarella, potete lasciarle così come sono e escono dal forno, spalmarle con una buona salsa di pomodoro casalinga, con altro formaggio o con quello che volete.
In ogni caso avrete un buon risultato di gusto e la certezza di una soluzione nutrizionale magari non perfetta, ma interessante e utile.
E vi svelo un ultimo segreto: ripetute senza bimbi per un invito di amici grandi ha lasciato tutti pienamente soddisfatti e anche un po’ increduli!!!

 

Finte pizzette vegetali con mozzarella

Finte pizzette vegetali con mozzarella 518

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di patate a pasta bianca,
  • 300-350 g di cavolo verza,
  • 1 cucchiaino di foglioline di timo,
  • 250 g di ceci lessati,
  • 150 g di mozzarella,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare le patate e lessarle intere con la buccia per 20 minuti circa fino a renderle tenere, sbucciarle e ridurle in purea.
  2. Nel frattempo lavare la verza, affettarla sottile e metterla in una pentola con 1 cucchiaio d’olio, un pizzico di sale, il timo e 1 bicchiere di acqua.
  3. Cuocerla per 20 minuti abbondanti aggiungendo i ceci negli ultimi 5 minuti di cottura, asciugarla molto bene dal liquido di cottura e una volta tiepida frullarla con i ceci riducendo il tutto in crema densa.
  4. Mescolare la purea di patate con la crema di verza e ceci, si otterrà un composto facilmente lavorabile con le mani, se tende ad attaccarsi bagnarsi le mani con poco olio e formare delle schiacciatine tonde basse adagiandole direttamente in una teglia rivestita con carta da forno.
  5. Oliarle poco in superficie e dorarle da sole nel forno caldo a 190 gradi per 10 minuti, adagiarvi sopra la mozzarella tagliata in sottili fettine e infornare per altri 5 minuti lasciando sciogliere il formaggio.
  6. Invece della mozzarella è possibile mettere della semplice salsa di pomodoro, altro formaggio grattugiato, creme di verdure, ecc

Tags: , , , ,
Postato in Cucinare con poco, Ricette invernali, Ricette senza Glutine, Ricette senza Uova, Ricette vegetariane, Secondi | Nessun commento »

Aggiungi un commento