Basilico e menta in ricetta

Scritto da Giuseppe Capano il 24 maggio 2015 – 21:40 -

Sfoglie croccanti con verdure e ceci al limone 518 bisArrivato troppo in ritardo ieri pubblico oggi la ricetta che vede l’unione sinergica tra basilico e menta insieme ad altri preziosi insaporitoti che sono la vera anima di questa come di tutte le ricette di cucina.
Proprio così, se pensiamo ad esempio a quanto il sale è prezioso per cambiare in meglio determinati sapori e quanto esso sia stato in assoluto il primo insaporitore della storia.

Sale che sicuramente è da diminuire in questa società fatta di prodotti pronti che ne contengono in abbondanza a cominciare dall’abusato pane bianco industriale, ma che di per se non è ne veleno ne un male, ha bisogno solo di essere calibrato e usato con intelligenza e accuratezza.
Tornando alle nostre erbe qui basilico e menta sono determinanti per donare al piatto un equilibrio e un brio  che solo la loro presenza può garantire.
Anche per contrastare e armonizzare la forte personalità del limone altro elemento importante nella ricetta che se lasciato solo rischierebbe di monopolizzare il gusto complessivo del piatto.
La ricetta di per se può essere un accattivante antipasto, ma non solo perché in altre occasioni è diventato un secondo interessante servendo tre composizioni più piccole per piatto.
Tenendo buona la croccante sfoglia di base, infatti, è bastato cambiare tipo di verdura e legumi e realizzare tre sfoglie con diversi abbinamenti e colori.
Un idea che potreste riprendere anche voi!!!
Sempre se la ricetta vi piacerà!!!

 

Sfoglie croccanti con verdure e ceci

Sfoglie croccanti con verdure e ceci al limone 518

Ingredienti per 4 persone:

  • 150 g di farina di grano duro,
  • 2 cucchiai di semi di girasole,
  • ½ cucchiaino di origano,
  • 2 zucchine medie,
  • 1 limone,
  • 1 mazzetto di basilico,
  • 1 mazzetto di menta,
  • 300 g di ceci lessati,
  • 1 cucchiaio di tahina,
  • 2 piccoli spicchi d’aglio,
  • 4 grandi pomodori maturi,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Impastare insieme la farina, i semi di girasole leggermente tostati e frullati, l’origano, un pizzico di sale e mezzo bicchiere scarso di acqua fino a formare una pasta morbida da equilibrare eventualmente con altra acqua.
  2. Stenderla subito allo spessore di 1-2 mm, ricavare 12 soglie tonde da 10 cm circa, bucarle con una forchetta e cuocerle nel forno caldo a 180 gradi per 10-12 minuti lasciandole in seguito raffreddare.
  3. A parte lavare le zucchine e tagliarle a dadini, sbucciare l’aglio, tritarlo e rosolarlo velocemente insieme a 1-2 cucchiai di olio, aggiungere le zucchine, salare, coprire e cuocere per circa 10 minuti, raffreddare e insaporire con il basilico spezzettato finemente.
  4. Lavare il limone, asciugarlo, grattugiare gran parte della buccia e spremere il succo, schiacciare i ceci e frullarne circa 2 cucchiai con la tahina, la metà della buccia di limone, poco del suo succo e l’acqua sufficiente a ottenere una liscia salsina.
  5. Lavare la menta, asciugarla e tritarla, mescolarla con 2 cucchiai di olio appena caldo, filtrare con cura e condire il grosso dei ceci schiacciati correggendo di sale
  6. Lavare i pomodori, pelarli, eliminare i semi interni, tagliarli a dadini e condirli con la buccia di limone rimasta, un pizzico di sale e poco olio.
  7. Formare al centro dei piatti una serie di strati partendo da una sfoglia, una parte di zucchine, un’altra sfoglia, i ceci, una sfoglia e i pomodori finali.
  8. Decorare con semi di sesamo nero e macchiare i piatti con la salsina di ceci.

Tags: , , , , , , , ,
Postato in Antipasti, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegane, Ricette vegetariane | 5 Commenti »


5 Commenti per “Basilico e menta in ricetta”

  1. Melania Scrive il mag 26, 2015 | Replica

    proprio ieri avevo tra le mani questa ricetta apparsa nel numero 5 del maggio del 2007 di cucina naturale…. mi è piaciuta per la sua semplicità di ottimi abbinamenti…. forse a giugno la inserisco nel menù con qualche variante… :-)

  2. Giuseppe Capano Scrive il mag 26, 2015 | Replica

    Ciao Melania,
    grazie per la tua attenzione e memoria!!!
    Spero i tuoi ospiti apprezzeranno la ricetta, ma sono sicuro che il tuo entusiasmo nel farla la renderà piacevole a tutti!!
    A presto e buona cucina.
    Giuseppe

  3. Melania Scrive il mag 26, 2015 | Replica

    un suggerimento se puoi darmi, spesso quando faccio i crecker questi tendono a restringere e prendere forme un pò diverse suggerimenti per tenerle “ferme”?

  4. Giuseppe Capano Scrive il mag 27, 2015 | Replica

    Ciao Melania,
    di solito una buona regola è bucarli per lasciarli respirare e non gonfiare da sotto, ma probabilmente già lo fai.
    Se usi i tappetini in silicone per cuocere in forno puoi provare con buone probabilità a cuocere le sfoglie tra due tappetini, in alternativa tra due fogli di carta da forno che però è più difficile tenere fermi, più che altro il superiore.
    Se riesco provo a trovarti qualche altra soluzione.
    A presto
    Giuseppe

  5. Melania Scrive il mag 28, 2015 | Replica

    proverò con questi suggerimenti grazie :-)

Aggiungi un commento