Ecco la mia bruschetta con l’olio

Scritto da Giuseppe Capano il 8 dicembre 2016 – 23:08 -

bruschetta-allolio-318Visto che ieri parlavo delle notevoli prerogative del buon olio nuovo delle olive non potevo esimermi dal preparami oggi per cena una fragrante bruschetta in cui sentire pienamente tutta la bontà di questo prodotto millenario che tanta salute ci porta in tavola.
Il pane non era un problema, quello che vedete in foto è quello che preparo in famiglia con la mia pasta madre ventennale, di volta in volta mi piace cambiare un po’ formula e questa volta ho provato ad aggiungere nell’impasto anche della farina si semi di canapa.

Per vari motivi, intanto per la curiosità di provarlo in un impasto lievitato per me così intimo come è il pane che abitualmente faccio sempre per casa.
Poi perché volevo alzare la quota proteica e nella farina di semi di canapa, che ha tante prerogative di suo di cui magari mi occuperò in un altro post, la percentuale è significativamente alta.
In ultimo la curiosità di vedere come il sapore del pane poteva migliorare o comunque distinguersi dalle altre combinazioni provate e devo dire che una sua forte personalità è venuta fuori tanto fa farmi capire che è meglio non abbondare troppo con la sua presenza per quanto molto piacevole.
Ma in effetti non era del pane che volevo parlarvi, ma dell’olio che grazie a questo companatico ho degustato in maniera sublime e deliziosa.
La casualità ha voluto che l’amico e bravissimo produttore Lorenzo mi ha inviato giusto 2 giorni fa un campione della sua nuova produzione con l’olio metaforicamente ancora caldo tanto era appena franto.
Così è stato il suo di olio a finire sul pane e tutto il meglio di questo condimento è venuto fuori con la consapevolezza mentre lo assaporavo di tutte le eccellenti prerogative sulla salute lette nel documento dei Biologi Italiani che presentavo appunto ieri.
Ho scelto per questo assaggio una Coratina, dovete sapere che si solito è di impronta e origine tipicamente pugliese, ma qui cresce in maniera straordinarie anche nelle terre belle e affascinanti di Castelfidardo nelle Marche dove vive Lorenzo, l’amico produttore.
È un olio che si fa fatica a descrivere per quanto è buono, poi adesso appena nato è qualcosa di eccellente come tanti altri oli di produttori bravissimi che ho la fortuna di conoscere di persona.
Sul mio pane alla canapa questa magnifica Coratina ha fatto sentire con forza tutto il fruttato intenso delle olive che sembravano abbracciate alle mandorle appena colte.
Il piccante ben bilanciato era in armonia con tutti gli altri sentori, una degustazione colma di soddisfazione e il pensiero che a volte basta così poco per sentirsi in paradiso.
Una buona fetta di pane, calda, croccante, friabile e il condimento migliore al mondo!!!

bruschetta-allolio-518


Tags: , ,
Postato in Cibo, Condimenti, Olio-Cibo | Nessun commento »

Aggiungi un commento