Gli ultimi peperoni finiti in salsa

Scritto da Giuseppe Capano il 15 ottobre 2013 – 22:24 -

Pipette rigate con crema di peperoni gialli, pomodorini e rucola 318Credo che quelli arrivati in questi ultimi giorni siano proprio gli ultimi peperoni stagionali, tutto sommato ancora belli sodi e consistenti.
In effetti negli orti, almeno in alcune zone, il freddo che a volte già a ottobre arriva e spezza definitivamente tutti i rimandi orticoli dell’estate sembra non sia ancora arrivato e le piante più resistenti e meglio nutrite continuano imperterrite a regalare alcuni frutti.

In contemporanea arriva già qualcosa di più tipicamente autunnale, così l’altro giorno la mia vicina, splendida in generosità orticola come ho più volte raccontato, ci ha donato un gigantesco e buonissimo finocchio appena estratto dal terreno e un enorme cespo di radicchio variegato (si lo so virtualmente è un bel po’ precoce, ma a lei è cresciuto e maturato ora!).
Il finocchio è finito in pinzimonio, le parti esterne del radicchio le abbiamo volute provare con la mia ricetta del cuore adattando la verdura prevista all’origine, se siete curiosi trovate qui la ricetta.
Il cuore del radicchio finirà domani, invece, in un’insalata su cui attendo ancora qualche ispirazione, ma penso di prevedere al suo interno delle mele, giusto un altro prodotto stagionale!
Ecco con tutto questo divagare non vi sto parlando dei peperoni e di come alcuni giorni fa sono diventati condimento di una pasta insieme a una mazzetto di rucola, (questa volta comprato) e a pomodorini realmente di orto e molti resistenti nel tempo devo dire.
I peperoni sono accompagnati in padella da cipolle, mandorle e alloro in una buona e armoniosa combinazione diventando alla fine un intensa e cremosa salsa gialla che però potrebbe anche essere rossa se alla base vi ritrovate peperoni di questo colore.
Qui è stato tutto funzionale agli altri colori dati dalla rucola e dai pomodorini in una triade esteticamente carina, anche se il piatto è stato improvvisato e in realtà non c’è stato un buono studio sulla componente decorativa come avrebbe meritato per essere valorizzato fino in fondo.
Ma alla fine conta il gusto e credo rimarrete lo stesso soddisfatti!

 

Pipette rigate con crema di peperoni gialli, pomodorini e rucola

Pipette rigate con crema di peperoni gialli, pomodorini e rucola

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 grande cipolla bianca,
  • 2 peperoni gialli,
  • 50 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 2 foglie di alloro,
  • 150 g di pomodorini a ciliegia,
  • 40 g di rucola,
  • 320 g di pipette rigate o altra pasta a scelta,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sbucciare e tagliare in sottili spicchi la cipolla mettendola direttamente in una padella dal fondo spesso insieme a 3-4 cucchiai di olio, coprirla e iniziare a rosolarla da sola a calore basso per 5 minuti.
  2. Mondare i peperoni dal picciolo verde e dai semi interni, lavarli e tagliarli in pezzi grossi 2-3 cm circa, aggiungerli alle cipolle insieme alle mandorle e le foglie di alloro, salare, coprire nuovamente e continuare la cottura per altri 15-20 minuti, se necessario versare poca acqua.
  3. Nel frattempo lavare i pomodorini e tagliarli in piccoli dadini, condirli con poco sale e 1-2 cucchiai d’olio a crudo, lavare la rucola, asciugarla e spezzettarla con le dita.
  4. Eliminare le foglie di alloro e frullare peperoni, cipolle e mandorle fino a ottenere una fine crema gialla, lessare al dente le pipette rigate, scolarle non troppo asciutte e condirle con la crema di peperoni, distribuirle nei piatti e mettere nel mezzo la rucola e i pomodorini a dadini, decorare eventualmente con alcune scaglie di mandorle.


Tags: , , , ,
Postato in Primi, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegane | 2 Commenti »


2 Commenti per “Gli ultimi peperoni finiti in salsa”

  1. valentina Scrive il ott 16, 2013 | Replica

    buon giorno.proprio oggi attendo la consegna col g.a.s. di cui faccio parte, degli ultimi peperoni corno.gli ultimi pomodori mi han detto che hanno fatto una brutta fine per le abbondanti pioggie degli ultimi giorni.doveva arrivarmi l’essicatore, così mettevo via i ciliegini, invece non mi è ancora arrivato.uffa.pazienza, ormai sarà per il prossimo anno.ora oggi aspetto una bella zucca, il cavolo rapa, (il cavolo nero già c’è ma quello mi fa veramente troppo inverno quindi aspetto, i primi finocchi e il primo radicchio.non vedo l’ora…
    azzeccato come sempre il tuo piatto con quella bella cremina!
    ciao.

  2. Giuseppe Capano Scrive il ott 16, 2013 | Replica

    Buongiorno Valentina,
    ti arrivano ottimi rifornimenti vegetali, tutta salute e godimento dei sensi, brava!!
    Grazie dell’apprezzamento della ricetta, se ti capita di ripeterla raccontami.
    A presto
    Giuseppe

Aggiungi un commento