Il buon riso nero

Scritto da Giuseppe Capano il 12 maggio 2014 – 23:01 -

Riso, asparagi e salsa aromatica di pomodoro 318Per domenica avevo promesso l’uscita di una mia ricetta sul Corriere della Sera, cosa poi non avvenuta per un cambio di programmazione, una cosa che in una redazione può sempre avvenire.
Tanti i motivi, per me che lavoro attivamente nella redazione di Cucina Naturale è abbastanza comprensibile per quanto all’esterno possa dare fastidio, il punto è che non è così semplice come sembra conciliare tante esigenze e richieste diverse.

Vedremo se uscirà la prossima settimana, nell’attesa delle ricetta promessa non posso farvi cenno, però per farmi perdonare ve ne lascio un’altra altrettanto interessante.
Sempre un primo piatto, questa volta riso nero venere abbinato con gli eleganti asparagi bianchi e accompagnato da una salsa di pomodoro e da un olio all’essenza di basilico fresco.
Il riso nero oltre che buono è estremamente affascinante, cotto con la tecnica dell’assorbimento dei liquidi rilascia alla fine una sorta di sciroppo che sembra un inchiostro nero intensissimo.
Per altro è integrale, ricco di fibre e importanti nutrienti, con il suo gemello rosso e insieme a quello classico bruno verde è diventato per me imprescindibile quando faccio piatti con il riso.
In questa ricetta è interessante anche la particolare salsa di pomodoro che vede l’assenza del classico soffritto per una cottura globale degli ingredienti a alta temperatura.
Con due risultati molto importanti, il primo l’intensificazione del sapore di pomodoro che si amplifica molto, il secondo la conservazione e il consumo di tutte le sostanze del pomodoro con un innalzamento notevole delle quantità di fibre e sostanze benefiche ingerite.
E sappiamo bene quante preziosissime sostanze contiene il pomodoro, basta fare una ricerca su questo blog!
Andiamo ora alla ricetta, aspetto poi i vostri commenti!

 

Riso, asparagi e salsa aromatica di pomodoro

Riso, asparagi e salsa aromatica di pomodoro 518

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di riso nero venere integrale,
  • 400 g circa di asparagi bianchi,
  • 1 cipollotto,
  • 200 g di pomodorini,
  • ½ cucchiaino di maggiorana secca,
  • 1 piccolo mazzo di basilico,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mettere il riso nero in una pentola con 600 ml di acqua, portare a ebollizione, abbassare la fiamma e cuocere per 30 minuti circa fino a far assorbire quasi tutta l’acqua.
  2. A fine cottura salare e unire un poco di olio.
  3. Nel frattempo pulire con cura gli asparagi eliminando la parte legnosa finale, cuocerli a vapore per 5 minuti circa, dividerli a metà per il lungo, oliarli e salarli poco.
  4. Sbucciare e affettare molto sottilmente il cipollotto pulito, lavare e tagliare a metà i pomodorini mettendoli in una padella con il cipollotto, 2 cucchiai d’olio, un pizzico di sale e la maggiorana secca, coprire e a fuoco alto cuocere per 5-10 minuti al massimo.
  5. Infine frullare e regolare di sale, pulire il basilico e pestarlo in un mortaio con un pizzico di sale, mettere la poltiglia in una ciotola e allungarla con poco olio.
  6. Mettere il riso caldo al centro dei piatti con in mezzo la salsa di pomodoro, circondare con gli asparagi bianchi e macchiare con l’olio al basilico.


Tags: , , ,
Postato in Primi, Ricette senza Glutine, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegane | Nessun commento »

Aggiungi un commento