Invitanti pasticcini consolanti

Scritto da Giuseppe Capano il 14 novembre 2011 – 11:08 -

Pasticcini saraceni al cacao e cioccolatoHo pensato di iniziare la settimana con un dolce consolatorio, servono energia, dolcezza, gratificazione e speranza per affrontare con ottimismo un periodo non certo facile e ricco di incognite.
Per fortuna il buon cibo rimane sempre una magnifica isola sui cui rifugiarsi, soprattutto se non si commette l’errore in nome del buon cibo (in questo caso buono solo per il palato, per tutto il resto no) di abbuffarsi di grassi, alimenti super raffinati, carichi di conservanti e di tante altre nefandezze in circolazione.

Detto ciò è anche chiaro che un dolce gratificante deve pur sempre gratificare, altrimenti non avrebbe senso, per cui una concessione ben calibrata a zucchero, uova, cioccolato, ecc. possiamo anche concedercela, naturalmente se non abbiamo problemi particolari legati all’alimentazione di cui tenere conto.
In questo caso abbiamo comunque un ottimo compromesso e malgrado la consistenza da pasticcino c’è la buona percentuale di fibre data dalla farina di grano saraceno, l’uso intelligente del sano olio di olive a dimostrazione di come sia tranquillamente fattibile una pasticceria con grassi vegetali in genere poco considerati, una cottura non troppo invasiva.
Se non avete mai provato, fra le altre cose positive di questo dolce, il particolare impasto si presta ottimamente anche per una cottura a vapore.
Una tecnica alternativa e interessante che ho sperimentato più volte, in particolare nel periodo in cui stavo scrivendo uno dei miei più fortunati libri, “Cucina a Vapore” che potete trovare in vendita qui.
Magari prossimamente ritorniamo sul tema, ora vi lascio la ricetta e buona consolazione.

 

Pasticcini saraceni al cacao e cioccolato

Pasticcini saraceni al cacao e cioccolato

Ingredienti per 8-10 persone:

  • 300 g di farina 0,
  • 100 g di farina di grano saraceno,
  • 100 g di amaretti,
  • 50 g di cacao amaro,
  • 100 g di zucchero,
  • 8 cucchiai di olio extravergine di oliva,
  • 8 cucchiai di maraschino,
  • 4 tuorli d’uovo,
  • 100 ml di latte,
  • 1 bustina di lievito per dolci,
  • 90 g di cioccolato fondente,
  • sale

Presentazione

  1. Frullare finemente gli amaretti e mescolarli con la farina 0, la farina di grano saraceno, il cacao, lo zucchero, il lievito per dolci e un pizzico di sale disponendo il tutto a fontana su una spianatoia.
  2. Mettere nel mezzo i tuorli d’uovo, il latte, l’olio e il maraschino, iniziare a impastare raccogliendo la farina dall’interno e andare avanti fino a ottenere un composto morbido e liscio.
  3. Prendere un noce di impasto alla volta, formare un piccolo cilindro e metterlo all’interno di alcune formine in silicone a forma di barchetta, in alternativa mettere i cilindri su una placa bassa ricoperta da carta da forno.
  4. Cuocere in forno caldo a 160 gradi per 10 minuti abbondanti e lasciare raffreddare, mettere in fila le barchette su un vassoio e decorarle con il cioccolato fondente sciolto a bagnomaria lasciato cadere a filo con un cucchiaio.

Tags: , , ,
Postato in Dolci e Dessert, Olio-Cibo | Nessun commento »

Aggiungi un commento