Grazie

Scritto da Giuseppe Capano il 11 agosto 2017 – 20:32 -

Donne toscane cucina 518Oggi un post evocativo dell’esperienza attuale, mi trovo qui di nuovo dopo 25 anni in un paese a pochi chilometri da Grosseto alle porte di un parco bellissimo, di una natura ancora molto profonda e viva non ostante le ferite, di persone che appartengono e sono il territorio.
Qui è iniziato nel 1992 da parte mia un progetto di cucina vegetariana le cui basi poggiavano e poggiano ancora adesso sulla cultura gastronomica delle regioni d’Italia intera con una predilezione, è inutile nasconderla, per paesi, province e contesti geografici sovra regionali del sud.


Tags: ,
Postato in Cibo, Confronti | Nessun commento »

La cucina e le altre espressioni artistiche come forma di riscatto

Scritto da Giuseppe Capano il 6 luglio 2017 – 23:10 -

Maschere apotropaiche grezza 318In un giro di conoscenza nella piccola realtà calabrese dove mi trovo a fare una rilassante vacanza al mare siamo andati a vedere il lavoro sapiente di un artigiano della terra cotta e della ceramica meritatamente valorizzato da chi ne ha riconosciuto i meriti.
Così in diretta davanti a noi ha simulato brevemente (in realtà il lavoro è lungo, certosino, fatto di pazienza e molto amore) la realizzazione di una maschera apotropaica partendo dall’argilla di qualità spiegando le motivazioni storiche e popolari che stanno dietro a queste particolari composizioni.


Tags: , ,
Postato in Appunti di viaggio, Cibo, cultura e società, Racconti e poesia | Nessun commento »

Le virtù della cucina sono molto profonde

Scritto da Giuseppe Capano il 28 giugno 2017 – 22:42 -

Arco di pietre orizzontale 518Quando si pensa alle pietre l’immagine spontanea per la maggior parte delle persone è quella di masse più o meno piccole di un colore uniformemente grigio con varie venature e alcune eccezioni riferibili a quello che generalmente si conosce come marmo.
Non si penserebbe mai che invece il corollario di pietre presenti sulla nostra terra è qualcosa di straordinariamente vario, colorato, con disegni astrattamente belli e singole varietà estremamente affascinanti per via delle forme e delle tonalità lucenti.


Tags: ,
Postato in Cibo, cultura e società, Cucina e salute, Mondo alimentare | Nessun commento »

Gli spunti di riflessione dopo un corso di cucina

Scritto da Giuseppe Capano il 19 maggio 2017 – 23:50 -

Corso cucina san michele 05-2017 518In questi ultimi anni mi rimane sempre troppo poco tempo per condurre corsi di cucina, attività che per molti anni è stata piena e intensa con grandi mie soddisfazioni perché il rapporto umano diretto e l’interazione sono momenti di crescita sia per il maestro che per chi lo segue.
Seguo attualmente molto progetti diversificati, probabilmente anche troppi, e necessariamente alcune aree della mia professione devono essere circoscritte rispetto al tempo dedicato per quanto questo mi possa dispiacere.


Tags: , ,
Postato in Cibo, cultura e società, Confronti, Corsi di cucina e incontri | Nessun commento »

Il segreto di una ricetta

Scritto da Giuseppe Capano il 2 maggio 2017 – 12:59 -

Tempo perso per la rosa 518Capita ancora di sentirmi chiedere quale è l’ingrediente segreto di un piatto perché si pensa spesso che una buona preparazione sia frutto di un unico ingrediente speciale che gelosamente l’autore e il cuoco di turno cerca di non rivelare e mantenere segreto.
Forse l’equivoco nasce dal fatto che effettivamente ci sono ingredienti particolari che con i loro aromi e profumi determinano la vita organolettica di una ricetta e ne condizionano in positivo il risultato finale senza che ci debba essere un impegno intenso e faticoso.


Tags: , ,
Postato in Cucinare con poco, Mondo alimentare, Trucchi e consigli | Nessun commento »

Si può cucinare anche con poco tempo

Scritto da Giuseppe Capano il 24 aprile 2017 – 23:28 -

Crostini di pane 518Parlo e racconto in evidente conflitto di interessi, ma non posso fare a meno ogni volta di stupirmi di come si trovino sempre da parte di alcune persone motivazioni in negativo per non cucinare da se i propri pasti e ricorrere se va bene ai cibi di asporto e se va male (spesso) ai cibi industriali conservati.
L’obbiezione classica e ricorrente è la mancanza di tempo anche se in diversi casi manca totalmente amore per la cucina e il tempo non è che manca si vive piuttosto come sprecato nel fare cose inutili e molto poco importanti toccando poi, orrore degli orrori, gli alimenti per come sono!!!


Tags: ,
Postato in Alimenti, Cibo, cultura e società, Cucinare con poco, Minestre e Zuppe, Mondo alimentare | Nessun commento »

La valutazione tridimensionale di un piatto

Scritto da Giuseppe Capano il 20 aprile 2017 – 08:07 -

Composizione minestra in giallo 518Ho la fortuna di poter passeggiare la mattina (quando non sono lontano per lavoro) in uno splendido parco vicino a casa nel paese in cui vivo in Trentino, curato nei minimi dettagli con una senso di natura rigogliosa che non mi stanco mai di ammirare nella sua bellezza intrinseca.
In questo periodo con la primavera e il risveglio di un numero infinito di piccole e grandi vite si respira un aria profonda li nella mattina quando il sole copre di raggi obliqui ogni cosa riesce a toccare e si sentono centinaia di uccelli cantare note e suoni tra i più diversi.


Tags:
Postato in Cibo, cultura e società, Cucina etica | Nessun commento »

Falsi miti e convinzioni di cucina

Scritto da Giuseppe Capano il 5 aprile 2017 – 23:23 -

Mescolare 1 518La cucina è colma di credenze errate, tesi e idee diventate a volte leggende difficili da districare perché radicate nel profondo di una mistica tramandata a volte per secoli fino a quando qualcuno non si è degnato di verificare la realtà di quanto raccontato.
Il motivo di questo carico di errate convinzioni così come la loro origine non sono mai frutto delle stesse dinamiche, aspetti sociali, culturali, storici si incrociano a volte sommandosi a volte no, senza contare interessi o sentimenti meschini come invidia, presunzione e arroganza.


Tags: , ,
Postato in Alimenti, Cibo, Mondo alimentare, Tecniche di cucina, Trucchi e consigli | Nessun commento »