Un vecchio dessert alle banane per riflettere meglio sul ruolo della frutta

Scritto da Giuseppe Capano il 27 settembre 2014 – 16:33 -

Coppette di banane alla vaniglia e mirtilliLa mia riflessione di ieri che vedeva coinvolte indirettamente le banane mi ha fatto ritornare alla mente una bella ricetta di un ottimo dessert che ho pubblicato oltre 2 anni fa in occasione di un mio intervento sul Corriere della Sera.
Così ho pensato di riproporla perché magari quel padre di cui parlavo leggendola potrebbe avere una modesta illuminazione sul ruolo della frutta e  su quanto la banana pur rimanendo in un ambito di corretta alimentazione ha anche la capacità di diventare un goloso dessert.

Allora la ricetta è nata dalle mie mani sullo spunto di una ricerca specifica che magnificava questo frutto e le nere e attraenti bacche dei mirtilli, ancora forse trovabili di stagione allo stato fresco.
Raccontavo poi come “arrivano a cadenza imperturbabile studi scientifici autorevoli che evidenziano senza ombra di dubbio come la frutta sia un alimento strategico e basilare per gli sportivi, come lo è in realtà per tutti gli altri anche se è soprattutto nel caso della pratica di sport che rivela tutto il suo notevole potenziale benefico.”
Siccome la frenetica attività motoria di un bambino si può assimilare in qualche modo a una sorta di sport il paragone mi sembra appropriato tutto sommato!
Gli studi che citavo allora riguardavano in particolare le notevoli proprietà antiossidanti dei mirtilli e la valenza energetica complessiva delle banane, frutti entrambi fatti consumare a sportivi in selezionate prove di allenamento mirato con una serie di risultati finali di notevole interesse.
A questo indirizzo potete rileggere interamente il vecchio post così come consultare la ricetta di cui oggi riporto nuovamente solo le foto.
Che di nuovo mi auguro possano portare a riflettere meglio sul ruolo della frutta per una sana alimentazione e una strategia preventiva di primo livello!

Coppette di banane alla vaniglia e mirtilli


Tags: ,
Postato in Dolci e Dessert, Mondo alimentare | Nessun commento »

Aggiungi un commento