Verdure e frutta secca per un pieno di vitamina E

Scritto da Giuseppe Capano il 17 marzo 2014 – 23:45 -

Bietole e carciofi con arance e frutta secca 318Vi parlavo ieri della vitamina E e degli alimenti che la contengono in buone dosi e per questo sarebbero da consumare con una certa regolarità e costanza.
Senza abbuffarsi o esagerare pensando di riempirsi in un sol colpo di scorte del prezioso nutriente, così non funziona in realtà, questo carburante (e tutto ciò che contribuisce alla nostra salute) deve essere inserito nel serbatoio sempre in dosi moderate, ma costanti!!!

Vi dicevo anche che la notizia mi avrebbe magari spinto a trovare un’applicazione pratica dell’uso di questi alimenti in una ricetta, alla prima occasione!
Che è capitata giusto questa sera quando la presenza di bietoline cotte e carciofi da consumare previo loro degrado mi ha portato ad abbinarli con tre tipi di frutta secca.
Con la complicità di arance fresche (ancora molto buone) e del mio immancabile alleato strategico che è l’eccellente olio da olive.
Il tutto ha prodotto un piatto interessante che è piaciuto molto, semplice e soprattutto dove il ruolo dei frutti secchi in guscio spinge a una grande consapevolezza sul ruolo importante di questa vitamina.
Oltre che soddisfare il palato, naturalmente!!

 

Bietole e carciofi con arance e frutta secca

Bietole e carciofi con arance e frutta secca 518

Ingredienti per 4 persone:

  • 4-5 carciofi spinosi,
  • ½ limone,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 1 cucchiaino di prezzemolo tritato,
  • 1 cucchiaio di pangrattato,
  • 1 cucchiaio abbondante di farina di mandorle,
  • 500 g di bietoline giovani,
  • 50 g di nocciole sgusciate e tostate,
  • 2 arance,
  • 1 cucchiaio di pinoli,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire i carciofi, tagliarli a metà e metterli in acqua e succo di limone, sbucciare l’aglio e tritarlo finemente, rosolarlo in una padella brevemente insieme a 2-3 cucchiai di olio, aggiungere il prezzemolo e subito dopo i carciofi scolati dall’acqua.
  2. Salarli, coprili e cuocerli per 10 minuti, togliere il coperchio e aggiungere pangrattato e farina di mandorle lasciandoli insaporire altri 2 minuti.
  3. Mondare e lavare con cura le bietoline, lessarle con la sola acqua di lavaggio per 5-10 minuti e scolarle, pestare o tritare grossolanamente le nocciole, strizzare dall’acqua in eccesso le bietoline, condirle con poco olio, poco sale e le nocciole, saltarle in padella per 5 minuti.
  4. Sbucciare a vivo le arance e tagliarle in mezze fette, tagliare in fettine spesse i carciofi cotti, mettere nel centro dei piatti le bietoline calde, circondarle con le mezze fette di arancia con sopra i carciofi e completare decorando con i pinoli e se si vuole un poco di olio a crudo.


Tags: , , , , , ,
Postato in Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegane, Secondi | 2 Commenti »


2 Commenti per “Verdure e frutta secca per un pieno di vitamina E”

  1. elenadir Scrive il Mar 18, 2014 | Replica

    Bontà! … e se i carciofi li facessi solo marinare ne succo di limone…ovviamente dovrebbero essere abbastanza teneri.
    Grazie chef per questa goduriosa e salutare ricetta.

  2. Giuseppe Capano Scrive il Mar 18, 2014 | Replica

    Grazie a te,
    si con dei carciofi giovani e teneri si potrebbe fare una bella marinata a crudo con un bel po’ di vantaggi, da quelli nutrizionali a quelli di una migliore digeribilità.
    A presto
    Giuseppe

Aggiungi un commento